Gnocchi tirolesi (spatzli o spatzle)

INGREDIENTI PER 4 / 5 PERSONE

500 g di farina

4 uova medie

sale

250 ml di acqua

abbondante cipolla con burro e parmigiano per condire

PREPARAZIONE:

Ricetta semplicissima.

Mettere nel robot gli ingredienti e versare l’acqua nel boccale. L’impasto sarà liscio ed omogeneo e dovrà riposare una mezz’ora.

Far bollire una pentola con acqua abbondante e una manciata di sale, sarà opportuno un utensile: una grattugia per spatzle o per passatelli. Versare l’impasto poco alla volta nel contenitore della grattugia posizionato sulla pentola in ebollizione e farlo scorrere avanti e indietro, mano a mano che si svuota lo si riempie fino a terminare l’impasto.

La cottura prevista è di circa 5 minuti, mescolare una sola volta e poi rovesciarli nello scolapasta o tirarli su un po’ alla volta con la schiumarola facendoli scolare.

A parte rosolare nel burro la cipolla affettata sottilmente con la quale condire gli spatzli, di rigore poi, il parmigiano, se non amate la cipolla potete sostituirla con della semplice salvia rosolata.

Era una delle ricette della mia mamma alsaziana e quando li preparava era una festa, allora non c’era l’utensile adeguato e ricordo che lei versava il composto su di un tagliere e aiutandosi con un coltello buttava in pentola trucioli di impasto. Penso sempre a quante cose buone preparava senza le comodità che abbiamo ora. Ora che andiamo in panico se solo si rompe un robot; con cosa grattugiare il formaggio? e le mandorle? e come tritare le verdure o frullare il passato?

Davvero non ci si pensa! E comunque gli spatzli sono davvero speciali, provateli!

Gnocchi tirolesi (spatzli o spatzle)

2 commenti

  1. Gli gnocchi una pietanza che preferisco ad altre sono tutte ricette gustose saporite insomma da acquolina in bocca brava francesca

  2. Ricordavo che la Sua mamma fosse francese, ma non sapevo ordinariamente dell’Alsazia! Che.regione meravigliosa x ottimi vini, ma anche con una tradizione di cibi influenzata dai sapori della Germania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *