Gnocco fritto con mortadella

Ingredienti:

250 g di farina

1 bustina di lievito di birra secco (o mezzo cubetto)

30 g di olio e.v.o.

125 ml di acqua

1 cucchiaino colmo di sale

1 lt di olio di arachide per friggere

mortadella per farcire

PREPARAZIONE:

Controllare prima le indicazioni sulla bustina del lievito, alcune prevedono una pre-lievitazione breve.

Impastare nel robot la farina con il lievito aggiunto di un cucchiaino di zucchero, l’olio, il sale che non deve mai toccare il lievito, ( potrebbe bloccare la lievitazione) e versare l’acqua nel boccale. Lavorare la palla ottenuta qualche minuto e farla riposare un paio d’ore coperta.

Stenderla con il mattarello e, con una rotella dentellata, ritagliare otto pezzi, coprire con un canovaccio e lasciare ancora una mezz’ora a riposare. 

Scaldare l’olio che non dovrà essere troppo bollente unire uno spicchio d’aglio vestito che renderà meno fastidioso l’odore del fritto e cuocere gli gnocchi un paio alla volta.

Quando prenderanno un poco di colore da entrambe le parti scolare su carta assorbente, mettere una grande fetta di mortadella sottile e piegare in due lo gnocco.

Vi assicuro che è un’esperienza tutta da vivere!

Accompagnare con vino bianco frizzante e sottaceti. 

Gnocco fritto con mortadella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *