PROFITEROLES

Ingredienti:

500 ml di panna montata, anche vegetale se si vuole, se fresca non zuccherare

una confezione di bignè medi….se decidete di acquistarli già fatti; in caso contrario vi sottopongo la mia ricetta che comporta una notevole differenza.

La prima cosa da rispettare è il peso degli ingredienti.
Le uova indicate non devono superare i 60 g e vanno aggiunti gradualmente: fermatevi quando il composto è lucido e forma una lingua di pasta appuntita scendendo dal cucchiaio. Non dovrà essere né troppo soda né troppo liquida ma simile ad una consistente crema pasticcera.

Ingredienti per circa 24 pezzi:

150 g di farina
100 ml di latte
150 ml di acqua
100 g di burro
6 uova
un pizzico di sale

Preparazione:

Versare in una pentola l’acqua con il latte, il burro ed il sale e porre sul fuoco.
Portare a bollore e quando il burro sarà sciolto togliere dal fuoco e versare in una sola volta la farina setacciata. Rimettere sul fuoco pochi minuti mescolando fino a quando si formerà una palla che si staccherà dalle pareti. Lasciar raffreddare completamente ed aggiungere le uova mescolando bene (per questa operazione io uso la planetaria).

Ora con una sac a poche usa e getta o con un due cucchiaini da tè formare dei mucchietti di pasta ben distanziati tra loro. Cuocere in forno preriscaldato a 220° per 6/7 minuti ed abbassare dopo che si saranno gonfiati, a 190°. Quando saranno leggermente dorati togliere dal forno e far raffreddare.

Montare la panna e farcire i bignè forando la parte sottostante con il beccuccio di una siringa per dolci o tagliandoli a metà e ricomponendoli. Conservare un po’ di panna per la decorazione.

Per la crema di cioccolato:
75 g di zucchero
4 tuorli
vanillina
15 g di farina
2,50 dl di latte
150 g di cioccolato

Preparazione: 

Preparare la crema montando bene i tuorli con lo zucchero e la vanillina, aggiungere la farina setacciata prima ed il latte caldo poi (non bollente). Portare un attimo a bollore, spegnere e unire il cioccolato a pezzi mescolando fino a farlo sciogliere. In questa crema è facoltativo aggiungere qualche cucchiaio di panna montata.
Disporli in una pirofila e versare coprendo i bignè, la crema appena intiepidita e leggermente addensata (nel caso fosse troppo densa diluire con ancora un po’ di latte).
Far riposare un’oretta in frigorifero.
Anche questa è una ricetta avuta da una cara amica esattamente quarant’anni fa (non ci posso pensare)! E’ comunque un dolce che tuttora si trova nei ristoranti ed è ancora apprezzato come altri classici di allora che, secondo me, non scadranno mai. Fanno parte delle nostre tradizioni. L’idea di prepararlo in casa vale qualcosa in più.

PROFITEROLES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *