TORTA DI MIRTILLI

E’ riuscita davvero bene questa torta mixata con torta allo yogurt, torta mimosa, prinz leopold torte; oggi mi sono davvero sbizzarrita.
Naturalmente un esperimento ben riuscito io lo condivido con voi! Nessuna gelosia per le mie ricette, non avrebbe senso tenerle per me, spero solo che prima o poi possano esservi utili.

Torta allo yogurt di mirtilli: (meglio se fatta il giorno prima) è un dolce semplice che ormai conoscete tutti i cui ingredienti sono:
2 yogurt ai mirtilli
3 bicchieri di farina (usate uno dei bicchieri da 125 g dello yogurt)
2 bicchieri scarsi di zucchero
1 bicchiere di olio di semi di girasole
buccia di limone
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
3 uova

Il bello è che potete inserire tutto quanto nel robot e frullare (magari versando l’olio nel boccale quando lo avviate).
Tortiera 24 cm di diametro con carta forno. Cottura circa 30’ a 180°. Prova stecchino.
Mettiamola a riposare fino a domani.

Crema chantilly:
500 g di panna montata
500 g di crema pasticcera densa
Personalmente uso la panna vegetale per le nostre intolleranze al lattosio, potete sostituirla con la panna fresca e aggiungere un po’ di zucchero.
Mescolare accuratamente dal basso verso l’alto.

Composta di mirtilli:
400 g
Ho trovato dei secchielli di mirtilli in supermercato, ci sono anche di frutti di bosco o altro e li uso spesso: si tratta di un concentrato di frutta simile alla confettura ma molto più aromatico e profumato

100 g di mandorle a lamelle
che tosterete in un padellino senza condimento alcuno

1 piccola confezione di mirtilli freschi per decorare

Assemblaggio

Incidere appena la superficie tutt’intorno ad un cm dal bordo con la punta di un coltellino.
Con l’aiuto di un cucchiaio scavare il dolce al fine di ottenere una scatola dello spessore di poco più di un cm., entrando anche sotto il bordo delicatamente.
Ridurre in briciole i pezzi di dolce tolti e farli asciugare in forno una quindicina di minuti a 180°: daranno al dolce una particolare nota croccante. Far raffreddare.
Spalmare bene e abbondantemente l’interno della base di composta ai mirtilli, poi circa metà della crema ed ancora metà delle briciole. Con la restante crema spalmare bene tutta la torta compreso il bordo rendendola ben uniforme.
Di seguito accomodare sul bordo aiutandosi con una spatola le mandorle ricoprendo tutto il bordo.
Mettere una tazza vuota rovesciata al centro del dolce, all’esterno disporre le briciole e comprimere leggermente, togliere la tazza ed in quel cerchio mettere composta e in bell’ordine i mirtilli.
Potreste avanzare un po’ di questo e un po’ di quello: riunite tutto nella tazza e inaugurate il primo assaggio. Per quanto riguarda il dolce di certo non ne avanzerà!
Farete una bellissima figura!

TORTA DI MIRTILLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *