Baccala’ mantecato su sformatini di polenta

 

Ingredienti per 4 persone:

600 g di baccalà ammollato (o stoccafisso meglio denominato, anche se sempre di merluzzo si tratta)
150 ml di latte
150 ml di olio e.v.o.
un cucchiaino di pasta d’aglio
prezzemolo
sale, pepe
farina di mais gialla, taragna o bianca  (se usate quella istantanea, che vi ricordo è la parte migliore del mais, la dose che vi consiglio è di 300 g su 1,500 lt di acqua)

Preparazione:

Tagliare a pezzi il pesce già ammollato e sciacquato e porre in un tegame coprendo a filo con il latte e acqua q.b., unire poco sale. Cuocere circa 25’, scolare e pulire da pelle e lische. Spezzettare e sbattere a mano o in una planetaria versando l’olio a filo e lasciando qualche pezzetto. Unire il prezzemolo e la pasta d’aglio poco pepe. Otterrete una crema lucida ed omogenea. Se preferite potete usare anche il pimer, senza esagerare.
Per renderlo più cremoso potete versare un po’ di panna da cucina.
Anche questo piatto della tradizione vicentina si presta ad infinite varianti, particolarmente veloce è eccezionale sui crostini e davvero speciale abbinato alla polenta.
Una volta preparata si può versare in stampini inumiditi che si possono rovesciare direttamente sul piatto al momento di andare a tavola accostandoli al cremoso ed appetitoso baccalà mantecato.

Baccala' mantecato su sformatini di polenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *