Pasticcio radicchio e scamorza

Ingredienti:

  • 1 confezione pasta fresca sfogliavelo
  • mezza cipolla
  • 800 g circa di radicchio di Verona
  • 1 scamorza (l’ideale è metà affumicata e metà naturale)
  • parmigiano grattugiato
  • a piacere qualche fettina di speck
  • olio e.v.o.
  • sale
  • pepe

per la besciamella:

  • 1 litro e mezzo di latte intero
  • 120 g di farina
  • 120 g di burro
  • sale
  • noce moscata

Preparazione:

Preparare il radicchio, lasciare in ammollo per un’oretta per togliere l’amaro, e soffriggere con la cipolla e l’olio, sale e pepe. Quando incomincia a diventare scuro, far asciugare bene l’acqua
e mettere da parte. Fare la besciamella: sciogliere il burro, unire la farina tutta in una volta e farla tostare, aggiungere poco alla volta il latte sempre mescolando con una frusta, sale e noce moscata e portare a ebollizione. Tritare le scamorze e assemblare il pasticcio in questo modo:
distribuire a strati la sfoglia (che non andrà bollita prima), besciamella, radicchio, formaggio e se volete lo speck. Finire con parmigiano e porre in forno caldo per 40’ a 200°.
Potrete usufruire della medesima ricetta anche con altre verdure magari miste con il formaggio emmenthal in sostituzione della scamorza.

Pasticcio radicchio e scamorza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *