Piramide di quinoa e frutti di mare

La quinoa è ritenuta una pianta sacra si coltiva da 5000 anni su altitudini di 4000 mt. Ne esistono 200 tipi, una delle migliori è la quinoa real della Bolivia. Rappresenta la più importante fonte di sostentamento delle popolazioni andine. I nutrienti che la compongono sono ricchi di proteine, fibre, minerali, ferro, fosforo ecc.. Priva di glutine. La sua forma richiama una spiga con chicchi rotondi simili al miglio.

Controllate la confezione della quinoa, spesso va lavata. La porzione indicativa è di 70 g a persona.

Ingredienti e preparazione:

  • 400 di quinoa
  • 1 porro
  • 300 g di zucca a dadini
  • 2 cucchiai di olio
  • menta tritata
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di curry
  • 600 ml di acqua
  • basilico fresco

Insalata di mare fresca o surgelata in quantità a piacere, spadellata con aglio, prezzemolo, sale, pepe, poco vino bianco.

Soffriggere porro e zucca con l’olio e cuocere 10 minuti. Aggiungere la menta tritata, la salsa di soia e il curry. Unire poi l’acqua calda, il sale e la quinoa, cuocere 10 minuti coperto, spegnere e far riposare qualche minuto. L’acqua deve assorbirsi completamente.

Far intiepidire, formare sul piatto con un coppapasta la quinoa (vedi foto) e completare con l’insalata di mare e menta e/o basilico. Sul piatto qualche goccia di olio e glassa di aceto per un tocco da gourmet.

Piramide di quinoa e frutti di mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *