Polenta e cardoncelli (funghi)

Vi condivido una delle ricette che più mi sono piaciute, protagonisti questi magici funghi che ho scoperto solo lo scorso anno ma che si prestano a un’infinità di idee. Provati leggermente conditi e passati in forno, simili alle cotolette con impanatura classica, in padella a vostro piacere e serviti con la pasta o con la polenta o ancora con il couscous cotto nell’acqua di cottura dei funghi.

Non vi do le dosi in questo caso, saranno a vostra discrezione, come naturalmente eventuali varianti sulla polenta.

Ingredienti:

polenta istantanea ai 5 cereali

funghi cardoncelli

pomodori puliti e a dadini

pasta d’aglio

peperoncino

basilico

prezzemolo

olio e.v.o.

pepe

In vece del sale uso un dado gelatinoso biologico ai funghi, che ho trovato molto utile, lo troverete al supermercato.

Preparazione:

La polenta dovrà risultare cremosa, vorrei precisare che quella istantanea dicono sia la parte migliore del mais, questa nozione potrebbe vincere lo scetticismo di molti che la ritengono un prodotto di seconda scelta.

Ripulire i funghi (li lascerei in ammollo un quarto d’ora con un poco di bicarbonato, poi sciacquare e tagliare), metterli in padella semplicemente con gli ingredienti indicati e cuocere fino a cottura desiderata.

Dovranno rimanere leggermente croccanti, l’acqua che rilasciano i funghi potete aggiungerla all’acqua della polenta, al sughetto rimanente, per condire, aggiungere dell’olio.

Questi funghi contengono nutrienti importanti e sono ottimi alleati della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.